Non è solo un modo di dire…le mani sono il nostro biglietto da visita e prendersene cura è molto importante, soprattutto se sono secche e screpolate.

La pelle secca è, generalmente, causata da un’alterazione del film idrolipidico e le aree del corpo più colpite sono mani e labbra, soprattutto durante l’inverno. Le mani secche sono una problematica piuttosto diffusa che può influire negativamente sul nostro modo di relazionarci alle altre persone. Alla vista, infatti, hanno un colorito spento e al tatto sono ruvide, caratterizzate da pelle secca accompagnata da prurito e infiammazione. Nei casi più gravi, possono anche comparire tagli profondi e dolorosi, le cosiddette ragadi alle mani.

Quali sono le cause delle mani secche?

Le cause possono essere legate sia a fattori interni all’organismo, sia ad abitudini e ad agenti ambientali.

Le mani sono la parte del nostro corpo più esposta al mondo esterno e al contatto fisico. Ogni giorno le utilizziamo per compiere moltissime azioni, oltre al fatto che le sottoponiamo a lavaggi frequenti con acqua calda e fredda.

La secchezza delle mani è dovuta solitamente alla perdita della barriera idrolipidica esterna che protegge la cute dagli agenti atmosferici e dai batteri. Questo film idrolipidico può essere alterato da vento e temperature fredde, smog, inquinamento e polveri. Anche dall’utilizzo di saponi e detergenti aggressivi o di detersivi senza indossare guanti per proteggere le mani.

La screpolatura delle mani può essere anche provocata dall’assunzione di alcuni farmaci come i corticosteroidi, oppure può costituire il sintomo di alcune patologie della pelle (dermatiti o psoriasi). Nei casi in cui la condizione di secchezza della pelle sia presente in modo costante e per periodi prolungati è consigliabile consultare un dermatologo

Mani screpolate: rimedi

Innanzitutto, idrata correttamente la pelle applicando più volte al giorno prodotti cosmetici emollienti e umettanti in grado di proteggerla dalle aggressioni esterne e, contemporaneamente, di trattenere l’acqua all’interno, mantenendola così morbida e idratata.

Alcuni ingredienti largamente utilizzati nella realizzazione di cosmetici emollienti per le mani screpolate sono principalmente l’olio di cocco, l’olio di jojoba, il burro di karitè, il burro di cacao, l’olio di mandorle dolci e la lanolina. Gli umettanti come la glicerina, l’acido ialuronico, il sorbitolo, l’urea e l’acido lattico trattengono l’umidità sulla superficie cutanea, aumentando il contenuto di acqua dell’epidermide.

In presenza di screpolature profonde puoi optare, invece, per un prodotto ad azione intensiva come la vaselina o contenente sostanze funzionali per velocizzare la guarigione delle ragadi (es. Calendula e iperico). 

Il vasto mondo della cosmesi ci offre un altro tipo di trattamento per le mani screpolate: le maschere. Le maschere per mani sono formulate con ingredienti funzionali come l’olio di argan, l’aloe vera, l’olio di avocado, ecc. e possono essere utilizzate come trattamento urto.
Oltre al trattamento con i prodotti cosmetici, puoi contrastare la screpolatura delle mani proteggendole dagli agenti esterni con l’uso di guanti di lana o di altri tessuti traspiranti in inverno. Allo stesso modo, quando usi detergenti aggressivi, è buona regola indossare guanti di lattice (o vinile, in caso di allergie al lattice) in grado di resistere agli agenti corrosivi. Invece, quando ti lavi le mani puoi prediligere saponi e prodotti delicati che rispettino il pH della pelle.

Un altro valido alleato per contrastare la secchezza di mani, labbra, naso, gola e pelle, è l’utilizzo di un umidificatore per mantenere la corretta umidità in casa.

Quali sono le cause delle labbra screpolate?

Al pari delle mani, anche le labbra screpolate e secche, oltre ad essere un disturbo fastidioso e antiestetico, sono un sintomo da non sottovalutare.

Le cause più diffuse sono:

  • disidratazione
  • esposizione ai fattori atmosferici (vento, freddo, aria secca e raggi solari): il basso contenuto di umidità irrita le labbra similmente a quanto succede alla pelle del viso
  • stati influenzali per la disidratazione conseguente a febbre e raffreddore
  • carenza di ferro e vitamine del gruppo B, C e A
  • infezioni da funghi e da Herpes Simplex
  • reazioni allergiche a sostanze presenti in cosmetici per le labbra
  • cheilite: infiammazione causata da infezioni batteriche, virali o allergie che si manifesta con taglietti agli angoli della bocca, crosticine, arrossamento e bruciore
  • perlèche (cheilite angolare): bagnarsi spesso le labbra con la saliva contribuisce alla secchezza in quanto la lingua elimina il velo protettivo in superficie
  • alcuni medicinali utilizzati per la cura di acne, ipertensione, ansia e depressione
  • patologie della pelle caratterizzate da secchezza cronica (es. Eczema e psoriasi)

Nei casi di secchezza e infiammazione persistente delle labbra si consiglia, comunque, di rivolgersi al proprio medico o al dermatologo di fiducia.

Labbra screpolate: rimedi

La prima difesa contro le labbra screpolate è l’applicazione costante di prodotti dermocosmetici e stick labbra ad azione idratante, nutriente, emolliente, protettiva e elasticizzante. Gli ingredienti utilizzati a tale scopo sono il burro di karité, l’olio extravergine di oliva, il burro di cacao, la cera d’api, il miele, l’olio di mandorle dolci e l’aloe vera in gel.

Le formulazioni possono essere ulteriormente arricchite con vitamine e acidi grassi polinsaturi (fonte di omega 6) come l’olio di germe di grano o con sostanze cicatrizzanti, utili per accelerare la riparazione della pelle screpolata (es. iperico, propoli, aloe).

Oltre all’utilizzo dei prodotti dermocosmetici, è importante seguire un regime alimentare sano ed equilibrato, ricco di frutta e verdura fresca di stagione per mantenere i livelli di ferro e vitamine utili al nutrimento e all’idratazione delle labbra. Ricordiamoci poi di bere molta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) e con regolarità.

s
Le abitudini da abbandonare sono il fumo, anch’esso causa di disidratazione, toccarsi la bocca con le mani e mordicchiarsi le labbra. Anche dormire con la bocca aperta può provocare, al risveglio, labbra secche e screpolate. In questi casi si consiglia di liberare le vie nasali con appositi lavaggi e di umidificare l’aria della casa.

LLOYDSPHARMACY Crema Mani Idratante

LloydsPharmacy crema mani idratante con naturale olio di canola mantiene le tue mani morbide, idratate e protette.

DUCRAY Ictyane Stick

Stick che idrata, nutre e protegge le labbra secche e rovinate dagli stress climatici.

BIONIKE Proxera Stick Riparatore Labbra

Trattamento specifico per labbra secche, molto secche, xerotiche, con fessurazioni.

LA ROCHE-POSAY Ciclaplast Crema Barriera Mani

Crema barriera riparatrice. Lenisce e nutre le mani danneggiate, aggredite da agenti esterni.

VEA Lipstick Lipogel Labbra

Lipogel labiale. Protettivo, idratante, lenitivo. Antirughe labiale.

RILASTIL Crema Mani Barriera

Rilastil crema mani riparatrice è un trattamento restitutivo che idrata, nutre e protegge la pelle delle mani.

Hai già la nostra app? Clicca ed entra subito nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!