Abbiamo pensato…

che per vedere un sorriso sul viso dell’altro basta poco, che per rendere un attimo indimenticabile non serve inventarsi un personaggio.

Abbiamo pensato che la verità sta nel mezzo; che la serenità bisogna costruirla; che lo stress da festività è spazzato via da una folata di aria fresca; che ricordare la gioia di calpestare la neve da bambini è sempre possibile e che il diavolo non è così brutto come lo si dipinge!

Abbiamo pensato a Voi, alle vostre famiglie e ai vostri piccoli amici a quattro zampe, ai vostri cari che non si aspettano altro che la Vostra attenzione.

Abbiamo pensato di riempire i vostri pacchi di gioia e di serenità; abbiamo pensato che anche se i regali quest’anno saranno più piccoli saranno comunque molto belli e ricchi di amore; abbiamo pensato di accompagnarvi nel tempo passato, perché il futuro sia sempre pieno di sorprese allegre.

Abbiamo pensato che l’anno passato insieme a Voi è stato straordinario, abbiamo pensato che l’anno che verrà sarà ancora meglio; abbiamo pensato di ringraziarvi tutti per la pazienza e la costanza con cui ci avete seguiti e avete perdonato i nostri difetti; abbiamo pensato di regalarvi il tempo!

E’ un progetto ambizioso il nostro, ma sappiamo che è prezioso e ci avvicina tutti: più tempo per pensare, per agire, per gioire, per ridere di sciocchezze, per stare con gli altri, per essere più sereni e cacciar via i brutti pensieri e i brutti momenti che ci saranno sempre, ma saranno molti di più i momenti piacevoli. Non mettiamo da parte la bellezza, scateniamo il fanciullino di Pascoli.

Guardiamo negli occhi i nostri cuccioli e rivediamo la poetica che il mondo vuole che dimentichiamo, perché ci vuole inorriditi e incupiti e preoccupati.

Nel “Canto di Natale” Dickens fa ricordare a Ebenezer Scrooge che la vita che si è costruito è arida e senza scopo, ma non è sempre stato così.