HAI FINALMENTE DECISO DI PRENDERTI PIÙ CURA DEL TUO SORRISO?

Visite regolari dal dentista sono essenziali per la salute di denti e gengive.

MA COSA PUOI FARE SE LA PAURA DEL DENTISTA PRENDE IL SOPRAVVENTO?

Sicuramente nessuno di noi ama andare dal dentista, ma sempre più persone sviluppano una vera e proprio fobia riconosciuta come tale anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): l’odontofobia.

Come hanno scritto nel British Dental Journal gli esperti del King’s College di Londra, coloro che hanno una forte paura del dentista, hanno maggiori probabilità di avere gravi problematiche ai denti.

Lo studio ha confrontato la salute orale delle persone con e senza odontofobia e ha scoperto che chi soffre di questa fobia ha affermato di non avere una buona qualità di vita.

“Questa fobia può avere un impatto importante sulla qualità della vita di una persona, anche sul suo benessere fisiologico, psicologico, sociale ed emotivo”, dice l’autore principale dello studio, la dottoressa Ellie Heidari del King’s College London Dental Institute.

“Altre ricerche hanno dimostrato che le persone con odontofobia esprimono sentimenti negativi come tristezza, stanchezza, ansia generale e meno vitalità. Un’azione tanto semplice come sorridere diventa un problema a causa dell’imbarazzo dovuto all’aspetto dei propri denti. “

Questo è dato dal fatto che chi ha paura del dentista rimanda costantemente l’appuntamento di controllo e se ha dolore, assume farmaci nel tentativo di automedicarsi e di posticipare il più possibile il momento della visita.

Il rischio è quello di arrivare al punto di non poterne più fare a meno e quindi proprio a quello che più si voleva evitare: interventi lunghi, estrazioni, anestesia, numerose sedute.

AFFRONTA LE TUE PAURE – I NOSTRI CONSIGLI

5 consigli per combattere l’odontofobia

Secondo la Fondazione Oral Health, i timori più comuni riguardo alla visita dal dentista sono di avere un dente cariato e di dover subire una iniezione anestetica locale. Ma nessuno di noi nasce con l’odontofobia, la maturiamo nel corso delle nostre esperienze. Ma… possiamo superarla.

  1. Cerca di informarti prima dell’appuntamento riguardo a ciò che dovrai affrontare, in modo da sapere di preciso di che cosa si tratta. Ciò che non si conosce fa più paura. Fatti accompagnare da un amico e ascolta della musica per rilassarti prima di entrare.
  2. Assicurati che il tuo dentista sappia che sei un paziente ansioso, specificando quello che non ti piace (ad esempio iniezioni, trapano, ecc.).
  3. Programma con il tuo dentista un calendario di sedute e prendi gli appuntamenti in un momento della giornata in cui ti senti più a tuo agio. Per esempio, alcune persone potrebbero essere meno nervose al mattino, mentre altre potrebbero sentirsi più a loro agio nel corso della giornata.
  4. Prima di iniziare qualunque tipo di intervento, concorda un segnale con il tuo dentista che significhi “STOP” nel caso tu abbia bisogno di una pausa.
  5. Prova a dare un voto da 1 a 10 al dolore che dovrai affrontare prima dell’intervento e vota nuovamente dopo la seduta. Molto spesso il voto dato prima risulta essere più alto di quello dato al dolore reale!

Articolo tradotto e rivisto da Blog LloydsPharmacy

Hai già la nostra app? Clicca ed entra subito nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!