Più movimento, a casa o all’aperto!

Il nostro corpo deve essere visto come un tempio. Alimentazione corretta e attività fisica sono le colonne portanti sulle quali esso si regge. Per questo motivo è importante prediligere uno stile di vita sano e dedicare mezz’ora al giorno all’attività fisica. Ti proponiamo quindi, quattro semplici esercizi tonificanti a corpo libero da fare a casa o all’aria aperta. Sono pensati per rassodare il corpo e favorire l’eliminazione di sostanze nocive. Ti aiuteranno a sentirti bene con te stessa.

Per ogni esercizio esegui da 12 a 15 ripetizioni. Ripeti questi esercizi tonificanti per un totale di due volte e tra un circuito e l’altro fai una pausa di due minuti.

Jumping Jack

Parti con un semplice esercizio di riscaldamento che ti permetterà di migliorare la coordinazione motoria, ovvero i classici saltelli sul posto. Assumi una posizione eretta, gambe leggermente flesse, piedi uniti e braccia lungo i fianchi. Effettua un leggero salto e mentre sei in aria divarica braccia e gambe verso l’esterno. Nella fase di discesa ricorda di atterrare sulle punte in modo tale da evitare impatti violenti con il pavimento. Se sei ben allenato effettua questo esercizio aerobico anche per un minuto.

Crunch

 

Continua con una serie di addominali. Da sdraiata supina, piega le ginocchia e fissa i piedi al suolo, intreccia le mani dietro la nuca, solleva leggermente il torace, mentre le gambe restano immobili. Inspira profondamente in fase di partenza, quindi espira durante la contrazione. Inspirare nuovamente in fase di conclusione della prima ripetizione, per riprendere nuovamente il ciclo respiratorio.

 

Wall sit

Passa poi a una serie di piegamenti mirati a tonificare le gambe. Questa versione semplificata di squat prevede il supporto di una parete. Appoggia la schiena contro il muro, stendi le braccia lungo i fianchi o appoggia le mani su di essi e scivola lentamente in posizione seduta. Risali facendo forza sui talloni. In alternativa mantieni questa posizione da 20 secondi a 1 minuto. Così da potenziare gli arti inferiori e lavorare su quadricipiti, polpacci e glutei.

Push-up

Arriva infine alle classiche flessioni per rinforzare braccia e pettorali. Sdraiato, gambe leggermente divaricate tra di loro e piedi puntati a terra, mani appoggiate sul pavimento con larghezza leggermente superiore a quella delle spalle e braccia distese. Il tronco, la nuca e il bacino devono essere perfettamente allineati, lo sguardo deve essere rivolto verso il pavimento. Inizia a piegare le braccia avvicinandoti a terra. Espira nella risalita e assumi nuovamente la posizione iniziale.

Al termine di un allenamento importante è la fase di defaticamento. Lo stretching è un’attività dolce che aiuta a distendere e rilassare i muscoli. Inoltre, diminuisce la pressione arteriosa favorendo la circolazione e riducendo lo stress. Quindi metti la tua musica preferita e inizia a rilassarti!

Beauty tips
  • Esegui questi esercizi tonificanti due volte a settimana ed integra un altro paio di giorni con una passeggiata di mezz’ora o se riesci puoi anche inizare a correre al parco. Con il caldo prediligi le prime ore del mattino o la sera.
  • Una cosa da evitare è di non fare forza con la schiena, perché potrebbe causarti spiacevoli dolori.
  • Se sei fuori allenamento inizia con qualche esercizio e fermati appena ti senti affaticata: non è la quantità degli esercizi che determina un buon risultato, bensì la qualità dell’esecuzione.
Hai già la nostra app? Clicca ed entra subito nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!