Se stai cercando di perdere peso, è facile confondersi tra le varie diete da cui veniamo tempestati. Il calcolo delle calorie e la limitazione nell’assunzione di carboidrati sono due dei metodi principali per aiutarti a mangiare con moderazione, ma come funzionano?

CALCOLO DELLE CALORIE

Probabilmente hai già sentito parlare di calorie in e calorie out . Molti esperti ritengono che questa sia la regola d’oro della perdita di peso. Devi perdere o “bruciare” più calorie di quelle che assumi con cibo e bevande. Il peso aumenta quando si ha uno squilibrio energetico tra le calorie introdotte con la dieta e quelle consumate con l’attività metabolica quotidiana.

Le calorie sono unità che misura la quantità di energia nel cibo. Qualunque cosa tu stia mangiando o bevendo, stai introducendo energia e il tuo corpo ha bisogno di una certa quantità di quell’energia per funzionare. Più sei attivo, di maggiore energia hai bisogno.

CALORIE GIORNALIERE MEDIE PER UN UOMO

CALORIE GIORNALIERE MEDIE PER UNA DONNA

Secondo il Sistema Sanitario Nazionale del Regno Unito, l’uomo ha bisogno in media di 2,500 kcal al giorno per mantenere il peso, mentre la donna ha bisogno in media di 2000 kcal al giorno. Assumere meno calorie rispetto a questi importi ti aiuterà a perdere peso. Per un uomo tra le 2000 e le 1800 kcalorie al giorno e per una donna 1500 kcalorie al giorno.

Il calcolo delle calorie è molto più semplice rispetto al passato, grazie al fatto che la maggior parte delle etichette dei prodotti alimentari che acquistiamo mostrano quante calorie ci sono in 100 g di quel particolare alimento (o 100 ml di bevanda) e quante calorie ci sono per porzione. Queste informazioni possono aiutarti a calcolare quante calorie stai introducendo.

Alcuni ristoranti visualizzano il calcolo delle calorie delle pietanze anche nei loro menu e questo può rendere più facile cenare fuori quando stai cercando di perdere peso.

CALCOLO DEI CARBOIDRATI

Molte diete oggi di moda, invece, si concentrano sulla riduzione dell’assunzione di carboidrati. Il calcolo dei carboidrati è importante anche se, per esempio, si soffre di diabete di tipo 1, in quanto può aiutare a mantenere il controllo dei livelli di glucosio nel sangue.

Esistono diversi modi per calcolare i carboidrati, il più semplice è quello di contarli in grammi. A differenza delle calorie, non ci sono linee guida ufficiali che suggeriscano quanti grammi di carboidrati dovresti mangiare al giorno. Come regola generale, 50-100 g al giorno è considerato un buon punto di partenza se stai cercando di perdere peso, anche se alcune diete a basso contenuto di carboidrati mirano a un apporto molto più basso per una rapida perdita di peso ( 20-50 g al giorno).

È qui che ci vengono nuovamente in aiuto le etichette, in quanto mostrano quanti carboidrati sono presenti in 100 g di un determinato alimento. Come con le calorie, dovrai calcolare la quantità di carboidrati che stai mangiando, in base al peso di quel cibo nel piatto. Quindi se stai contando calorie o carboidrati, potrà esserti utile una buona bilancia da cucina finché non avrai fatto l’occhio alle quantità.

COME POSSIAMO AIUTARTI

Se stai seguendo una dieta per perdere peso, vieni a parlare con noi, possiamo offrirti consigli e una gamma di prodotti per aiutarti a tenerti in forma con un’alimentazione sana.

Articolo tradotto e rivisto da Blog LloydsPharmacy

Hai già la nostra app? Clicca ed entra nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!