Per questo autunno stilisti e make-up artist sembrano essere tutti concordi: naturalezza innanzi tutto. La tendenza è quella di proporre un  look con make up naturale impeccabile. Pelle levigata e perfetta, resa più seducente grazie a prodotti illuminanti, e incarnati bronzei ottenuti con un sapiente uso di blush dai colori decisi e di terre sfumate.

OCCHI PROTAGONISTI

Il make-up occhi è all’insegna dei toni del rosso, ma anche il viola è un colore trend, da utilizzare però con attenzione, perché si rischia di accentuare l’effetto occhiaia. A questo proposito ti ricordiamo che per contrastarlo è importante l’uso di un correttore rosso corallo se le occhiaie tendono al blu e giallo se tendono al viola.

È buona norma evitare ombretti ricchi di pigmenti bluastri e sfumare il viola con un colore di transizione più neutro. Non è ancora terminata l’era degli smokey eyes, anche se vengono preferite le tinte più nude, in armonia con il resto del viso, a quelle più strong e intense degli scorsi anni. Ritornano inoltre l’eyeliner colorato e usato in modo grafico, anche in più tinte affiancate, e i glitter su palpebre, labbra e, per chi è alla ricerca di un look più giovanile, anche sulle guance. Nessuna paura di esagerare: “glitter is the new blush”.

SEDUCTIVE LIPS

Questo autunno le labbra si tingono di scuro: nero, viola, marrone scuro, bordeaux e prugna sono i colori must. Il rossetto rosso, glossy o matte, è un ever green, perfetto sia per il giorno sia per la sera per esaltare il trucco naturale. Per un effetto “no make-up make-up”, sempre attuale, via libera ai lipstisck e alle matite rosa e nude, oppure ai rossetti MLBB (My Lips But Better), da scegliere tenendo conto del tuo sottotono (ovvero la tonalità base della tua pelle).

Un consiglio in più

Beauty trend dell’autunno, destinato a soppiantare il contouring, è lo strobing: piccoli tocchi di illuminante in punti strategici del viso e il tuo trucco nude sarà perfetto. E se la scorsa estate erano illuminanti perlati e metallici a fare tendenza, per questa stagione vanno preferite versioni che spariscono nella base del trucco, senza stacchi troppo evidenti di texture. Punta quindi su prodotti più cremosi e otticamente meno contrastanti, per ottenere un effetto di luce diffusa e non piccoli flash concentrati.

Z

Lo strobing in 4 mosse:

  1. Stendi sul viso una crema idratante (luminosa, ma senza effetto glitter);
  2. Applica un fondotinta non opacizzante per uniformare l’incarnato;
  3. Utilizza un velo di illuminate su punti ben precisi del viso: il centro della fronte, il mento, le tempie, l’arco di cupido (la parte centrale superiore del labbro), gli zigomi, la punta del naso, la parte interna dell’occhio e il condotto lacrimale. Attenzione però ai punti deboli: se hai un mento sporgente o un naso pronunciato, meglio evitare di illuminarli;
  4. Fissa l’illuminante viso con una cipria, meglio se in polvere o perlata per enfatizzarne la luminosità.
Hai già la nostra app? Clicca ed entra nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!