La caduta dei capelli durante i cambi di stagione è un problema molto comune che tocca sia gli uomini che le donne. In particolare, l’autunno è il momento dell’anno in cui il cuoio capelluto si rinnova e la caduta è del tutto fisiologica. Nonostante si tratti di un fenomeno normale, ci sono alcune raccomandazioni da seguire per curare i nostri capelli in questo particolare periodo dell’anno, ecco quindi 10 consigli pratici:

Chiedi aiuto anche al tuo Farmacista

Non ci sono cure miracolose per la caduta dei capelli ma in base alle tue esigenze specifiche (esempio età, fase ormonale o altre condizioni particolari) puoi parlare col tuo farmacista e valutare la possibilità di assumere integratori che contribuiscono positivamente al benessere dei capelli. La biotina, ad esempio, chiamata (un tempo) anche vitamina H fa parte delle vitamine idrosolubili del gruppo B ed esercita mediante enzimi  una funzione
chiave nel metabolismo delle sostanze nutritive particolarmente utili per il benessere per la pelle, i capelli e le unghie, in particolare in caso di perdita dei capelli.

Un’altra sostanza “amica dei capelli” è il miglio, Panicum miliaceum L. (famiglia delle Graminacee) la cui composizione ricca in Sali minerali (magnesio, fosforo, ferro, silicio). Vitamine (B1, PP),  proteine di elevato valore biologico con amminoacidi solforati (soprattutto cistina e metionina),lo rendono un alimento utile in caso di fragilità di unghie e capelli.

evita lavaggi troppo frequenti

Per non disidratare il cuoio cappelluto, indebolire i capelli e aumentare la produzione di sebo. Un’alternativa? Utilizza, alternando, uno shampoo secco.

spazzola i capelli prima dello shampoo

Districare i capelli prima di lavarli evita che si annodino durante lo shampoo. Pettinarli bagnati rischia invece di spezzarli.

usa il balsamo anche sulle radici

Anche la cute va nutrita, quindi sì al balsamo anche sul cuoio cappelluto. L’importante è risciacquare accuratamente.

risciaqua i capelli con acqua minerale

Per eliminare residui di calcare e cloro. Va bene anche l’acqua bollita. Per riequilibrare il pH aggiungi un cucchiaio di aceto di mele o di succo di limone.

non strofinare i capelli con l'asciugamano

Tamponali e avvolgili invece con un turbante.

usa il phon alla temperatura più bassa possibile

Applica un protettivo del calore (e mai una lacca) prima di piastra e ferro e non utilizzare mai styler su capelli umidi.

massaggia il cuoio capelluto

Leggeri massaggi circolari stimolano la circolazione e la crescita dei capelli.

Se vai in piscina o al mare

Prima di tuffarti in acqua bagna i capelli e applica un pò di balsamo o olio specifico per formare una pellicola protettiva.

Attenzione a diete troppo restrittive e al fumo di sigaretta

Diete rigide e fumo sono entrambi fattori che possono danneggiare i capelli. La loro salute parte dall’interno e, soprattutto nei cambi di stagione, è importante fare il pieno di vitamine A, B e C e di minerali come zinco, selenio e manganese. La biotina o vitamina H, in particolare, apporta grandi benefici a capelli e unghie. Tra le sostanze naturali, il miglio è un cereale privo di glutine che contribuisce al benessere dei capelli grazie al suo mix di sali minerali (magnesio, fosforo, ferro e silicio) e vitamine (B1, PP).

Hai già la nostra app? Clicca ed entra subito nel mondo dei servizi di LloydsFarmacia!
scopri il mondo lloyds